Toner compatibili o rigenerati? Scopriamolo insieme

Toner Rigenerato o Compatibile

La stampante performante

Nei giorni nostri il progresso è inarrestabile, ma la stampante rimane sempre un punto di riferimento fisso per tutti noi.
La stampante può essere a cartucce o toner, ed è dunque fondamentale capire le differenze per scegliere il tipo di stampante più performante. Le cartucce vengono utilizzate nelle stampanti a inchiostro, mentre il toner nelle stampanti a laser.

Il toner è da integrare nelle stampanti a laser, che sono gli apparecchi più moderni e veloci per stampare documenti in gran quantità, velocemente e con una resa finale ottima. La stampante laser, in generale, è consigliata quindi in ambienti lavorativi dove non è possibile perdere troppo tempo e serve una produttività immediata e qualitativamente alta.
Il tipo di toner da montare nella stampante a laser cambia in base al tipo di stampante e ovviamente mutano anche i costi.

Funzionamento del toner

Il toner è un apparecchio costituito da una polverina di carbone, con in più ossidi di ferro e resina. Avviata la stampante a laser, il piccolo tamburello all’interno di essa sposta il toner e lo abbassa fino ad avvicinarlo al foglio. Il toner si riscalda e fissa sulla carta i vari tipi di strati di colori, generando la stampa.
Sul mercato è possibile trovare in commercio toner originali, toner compatibili e toner rigenerati. Tra questi tipi di toner cambia la qualità, ma anche il rendimento e l’impatto ambientale.

Il cliente quindi, al momento dell’acquisto, deve tenere conto di diversi fattori, tra cui il suo budget disponibile, la qualità ricercata e l’inquinamento che potrebbe generare un suo eventuale prodotto acquistato: analizzati questi fattori, in genere si perviene ad un acquisto consapevole e mirato.

Una caratteristica non positiva tipica del toner, infatti, è che il prodotto, mentre stampa, potrebbe rilasciare delle piccolissime particelle che potrebbero risultare un rischio per l’ambiente e anche per noi. Questo è un problema che dipende quasi sempre dalla tipologia di toner che viene utilizzato.
Di solito un modello di toner originale può arrivare a costare anche 200 euro, mentre un toner compatibile o un toner rigenerato ha costi molto più bassi.

I tipi di colore variano dal magenta, ciano, giallo, fino al nero.

Toner compatibili o rigenerati

Il toner originale è un dispositivo che viene messo in commercio dal medesimo produttore della stampante a laser e può vantare una elevata qualità. Il lato negativo di questo tipo di toner di marca è che ha sempre dei costi elevatissimi, spesso troppo elevati e che non sono accessibili per tutti, in quanto comportano un notevole esborso di denaro.

Considerando le alternative low cost, è possibile optare per i modelli di toner compatibili o per i modelli di toner rigenerati.

Che differenza c’è tra queste tipologie? Quale conviene comperare?

Il toner compatibile ha prezzi bassissimi, accessibili a tutte in tanti negozi un po’ dappertutto. Questa tipologia di toner è sicuramente conveniente, perchè non è nè prodotta nè distribuita dai produttori di stampanti e sono quindi apparecchi adattati in modo che possano più o meno fare il loro lavoro in diversi tipi di stampanti. Il problema vero della tipologia di toner compatibile è che in opposizione a dei costi bassi c’è da fare i conti con la bassissima qualità, con la durata appena sufficiente e a una precisione bassa, assieme a una pulizia non sempre accettabile.

Il modello di toner compatibile è probabilmente causa di problematiche legate all’inquinamento, un po’ perchè l’apparecchio non riesce a contenere correttamente le particelle sottili al suo interno, e un po’ perchè la carcassa di questo modello è fatta da materiali di infima qualità, che nell’ambiente poi hanno una bassa probabilità di essere smaltiti facilmente o riutilizzati. Il toner compatibile di solito viene preparato e messo in vendita per cercare di vendere più pezzi possibili a coloro che prendono sempre in considerazione come unico criterio il prezzo.

Un’alternativa interessante al toner compatibile, è rappresentata dal toner rigenerato.

Meglio toner compatibili o rigenerati

Il toner rigenerato è la giusta unione tra prezzo competitivo e qualità elevata.

Un toner rigenerato è un dispositivo rimesso in commercio partendo dalla base di una carcassa utilizzata, che è stata pulita e nuovamente riempita. Questo tipo di toner riesce a soddisfare il cliente che cerca il prezzo contenuto, senza dover rinunciare alla qualità della stampa e alla salvaguardia dell’ambiente. E’ possibile acquistare toner rigenerati dal nostro negozio online.

Il toner rigenerato è un’opzione valida per chiunque, perché ha senza dubbio un prezzo inferiore ai costosissimi toner originali di marca, ma allo stesso tempo rispetta l’ambiente perchè questa tipologia di toner riutilizza carcasse vecchie di toner che vengono rimessi in condizioni ottimali, in seguito a un processo di rigenerazione che di solito è molto facile e non richiede tanto tempo o mezzi sofisticati. In base al modello di stampante e al tipo di toner, ovviamente questa procedura di rigenerazione può essere più o meno diversa.

La qualità complessiva del toner rigenerato è ottima, perché è un prodotto garantito e curato maniacalmente: il suo costo non è mai alto e si trova in commercio a prezzi molto interessanti.

Soprattutto c’è da tenere a mente che la qualità del toner rigenerato è senza ombra di dubbio molto superiore a quella del toner compatibile.