Cartucce Rigenerate e Compatibili

Seleziona la marca della tua stampante

Cartucce Rigenerate: alta qualità, basso prezzo

Spesso ti sarai chiesto, dovendo scegliere tra l’acquistare una cartuccia originale o rigenerata, quale sia la differenza tra i due. La risposta a questa domanda sta soprattutto nell’elevato costo dei primi rispetto ai secondi e nel loro forte impatto ambientale. Per quanto riguarda la qualità delle prestazioni di stampa e per la durata delle cartucce, possiamo dire con assoluta certezza che le cartucce rigenerati non hanno davvero nulla da invidiare alle originali, dato che provengono da modelli che hanno terminato il loro ciclo di vita e che hanno subito un processo di rigenerazione prima di essere rimessi sul mercato a costi nettamente inferiori.

Scegliendo cartucce rigenerati, dunque, potrai non solo avere un risparmio pari quasi al 50 per cento, ma anche salvaguardare l’ambiente ed applicare il riciclo anche a questi prodotti che altrimenti impiegherebbero molto tempo ad essere completamente smaltiti e che spesso si rivelano molto pericolosi per la natura.

Perché, dunque, non inizi anche tu a scegliere cartucce rigenerate salvaguardando l’ambiente? La qualità della tua stampa, comunque, sarà garantita!

Cartucce compatibili: costi inferiori, varietà di prodotti maggiore

Le cartucce compatibili non sono altro che delle cartucce clone, che vengono utilizzate al posto di quelle originali per avere costi più bassi durante la fase di stampa. Esse sono create da aziende, anche di grandi dimensioni, allo scopo di garantirne la compatibilità con le stampanti delle grandi casi produttrici, come HP, Epson, Samsung ed altre.

Uno dei vantaggi che puoi riscontrare nelle cartucce compatibili è sicuramente dato dal fatto che questi tipi di prodotti sono trovabili in molte varietà sul mercato, grazie anche ad un’elevata concorrenza che propone i modelli più svariati, i quali, molto spesso, non fanno invidiare nulla alla tecnologia originale. Il punto è che, altrettanto spesso, la qualità della stampa fornita da questi tipi di prodotto non è la stessa, in quanto la qualità dell’inchiostro è nettamente inferiore.

Le differenze principali tra cartucce compatibili e rigenerate

Come avrai già capito, una delle differenze principali tra cartucce compatibili e rigenerate sta nel fatto che, mentre le cartucce rigenerate sono cartucce derivanti dalle originali e dotate di brevetto in ogni loro componente, nelle cartucce compatibili spesso sono molto pochi gli elementi brevettati, e pertanto è possibile renderle simili a quelle originali tramite piccole modifiche, attuando quindi un vero e proprio processo di clonazione.

Infine, come già ripetuto nelle righe precedenti, un’altra importante differenza risiede nel risultato della stampa, molto più qualitativa con le cartucce rigenerate e brevettate in ogni loro elemento.